Quando la pelle del viso, soprattutto in inverno, appare troppo chiara, con un colorito poco sano e vogliamo minimizzarne difetti, efelidi e rendere il suo aspetto più uniforme, la soluzione è spalmarsi un fondotinta o una crema colorata. Ma cosa c’è in commercio? Quali ingredienti ci propina l’industria cosmetica?

Filtri solari chimici
Sono molecole fotosensibili: quando irradiate dai raggi UV, sono in grado di assorbirne parzialmente l’energia. L’energia assorbita viene poi trasformata principalmente in emissione di calore o in emissione di luce. Tuttavia molte molecole fotosensibili sono in grado, una volta eccitate dai reggi UV, di produrre Radicali Liberi. I Radicali Liberi sono in grado di reagire con le strutture delle cellule viventi provocando danni ossidativi che danneggiano, anche irreversibilmente, le cellule, DNA compreso.
Siliconi
Sono molecole completamente sintetiche, non biodegradabili, la cui funzione è di tipo prettamente "estetico", cioè non danno nutrimento o idratazione ma semplicemente migliorarano la texture di un prodotto. Il loro scopo nei fondotinta è far sì che il prodotto duri a lungo e si stenda facilmente in modo uniforme, distribuendo il colore in uno strato molto sottile ma coprente su tutto il viso senza ungere o apparire a chiazze.
Siliconi: effetti
Il silicone è quindi la base principale in cui vengono dispersi i pigmenti colorati. Peccato che i siliconi portino ad avere una pelle ricca di comedoni, punti neri, grani di miglio nel contorno occhi, pori allargati, sfoghi acneici rendendola anche estremamente secca e squamosa.
Ma esistono prodotti del tutto privi di questi dannosi ingredienti?

La natura ci offre preziosissimi ingredienti, sicuri ed efficaci per la salute della nostra pelle, per mantenerne a lungo idratazione e nutrimento e per donarci un colorito uniforme, naturale e setoso.

Borragine
L’olio di borragine ha la capacità di aumentare la velocità del procedimento di riparazione della pelle; è anche noto come uno dei principali anti-rughe, dato che rende la pelle molto meno secca e permette di aumentarne la lucidità e la morbidezza.
Olio di echium
Ricco di acidi grassi essenziali Omega 3. Grazie alla sua azione regolatrice, calma il prurito e migliora l'aspetto della pelle. L’olio di Echium è un toccasana per le pelli molto secche, sensibili e danneggiate, che hanno bisogno di essere rigenerate e riequilibrate. Ha un’ottima azione lenitiva ed anti-aging.
Olio di semi di kiwi
Se ne estrae un olio altamente idratante ed emolliente, oltre che con eccellenti proprietà anti-età.
Pigmenti naturali
Colori naturali estratti dalla soja, dalla crusca di riso, dai petali di rosa e da altri ingredienti vegetali che risultano decisamente più “gentili” degli oli minerali!
Ora sai che è possibile avere un colorito sano e naturale... senza bisogno della chimica, a vantaggio della tua pelle!